Clienti

Cliente:
Arcigay Nazionale
Realizzazione:
Maggio 2018

 

Ogni anno il 17 maggio in occasione della giornata mondiale contro l’omo-transfobia, Arcigay pubblica il suo rapporto annuale sugli episodi di bullismo e violenza di genere. Per veicolare il report al meglio Arcigay ci ha chiesto una campagna che inquadrasse il fenomeno in un contesto specifico, quello famigliare. 

Abbiamo pensato a un concetto semplice, quello della negazione del significato proprio di famiglia là dove si verificano violenze e discriminazioni nei confronti di figli o figlie che dichiarano la loro omosessualità all’interno delle mura domestiche. 

“Se è omofoba non è famiglia” è il grido di denuncia di Arcigay che vuol far riflettere sul problema e andare anche contro il normale stereotipo della famiglia italiana, apparentemente perfetta. 

Attività realizzate per la campagna:

  • 1 video 16/9 di campagna;
  • 4 video 1:1 per la condivisione sui social networks di Arcigay nazionale e sulle pagine locali dell’associazione;
  • Cartoline e Gif per lo sviluppo della campagna sui social networks;
  • Grafica per la brandizzazione dei canali social di Arcigay nazionale;

Una selezione dei materiali di campagna